In Canada la cannabis è già sold-out

In Canada la cannabis e gia sold-out

A poche settimane dalla legalizzazione ufficiale della cannabis, avvenuta il 17 ottobre, il Canada già deve affrontare un bel grattacapo: la troppa domanda.
La richiesta da parte della popolazione di cannabis a uso ricreativo è così alta che il Paese non riesce a soddisfare la domanda tanto che alcuni negozi, non avendo nulla da offrire su propri scaffali, sono stati addirittura costretti a chiudere. Oltre alle ore di coda di fronte agli store, il Paese non è riuscito a far fronte ai carrelli online disponibili sui siti gestiti direttamente dal governo.
In appena 24 ore dalla sua legalizzazione, le scorte di cannabis nel solo Ontario non erano più disponibili.
Una domanda oltre le aspettative anche in Quebec, dove fuori dai negozi si contavano oltre 4 ore di attesa per entrare ad acquistare i prodotti. A Montreal, poi, sono stati serviti 42.500 clienti, 12.500 negli store e 30.000 on-line.
La paura è che si sfoci nell’illegalità a dispetto proprio dall’obiettivo per cui l’uso di CBD è stato legalizzato: combattere il crimine organizzato e far fronte al grande consumo di cannabis, uno dei più alti nei paesi industrializzati, soprattutto tra gli adolescenti.
La legalizzazione del consumo di cannabis in Canada è rivolta unicamente alle persone che hanno compiuto 18 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.