Visualizzazione di 1-12 di 31 risultati

Marijuana Legale ad alto CBD

Le sue cime contengano un alto tasso di cannabidiolo, o CBD, e un basso contenuto di THC

 

La cannabis light è il termine con il quale è indicata la varietà di Cannabis nella quale il principio attivo delta-9-tetraidrocannabinolo (THC), è molto basso o quasi insignificante. Contiene invece un alto tasso di metabolita cannabidiolo (CBD), dall’effetto rilassante.

Esistono diverse varietà e sottospecie di Cannabis:

  • cannabis sativa
  • cannabis indica
  • cannabis ruderalis

Provengono da zone geografiche diverse. La cannabis sativa proviene dalle regioni equatoriali, da paesi come India e Messico. La Cannabis Indica invece trae le sue origini dall’Asia centrale e dal subcontinente indiano (Afghanistan, Pakistan, India del Nord, Tibet, Nepal e la famosa catena montuosa di Hindu Kush).

Le caratteristiche della pianta di canapa

La canapa è una pianta erbacea a ciclo annuale, di altezza variabile tra i 1,5 e 6 metri. Esistono alcune sottospecie le cui altezze finali variano tra 0,5 e 5 metri. Il fusto è eretto o ramificato e presenta diverse escrescenze resinose angolate. Qualche volta queste escrescenze sono cave sopra il primo paio di foglie.

Le foglie sono sostenute da un “picciolo” e, nella parte bassa del fusto, crescono opposte, mentre in quella alta crescono alternate. Esistono esemplari di piante di canapa portatrici di doli fiori maschili e altre portatrici di soli fiori femminili. I fiori femminili sono raggruppati in un numero variabile tra due e sei, raggruppati in corte spighe.

Il periodo di fioritura si differenzia in base alla specie e alla varietà di pianta.

Marijuana Legale e infiorescenze di canapa

La Marijuana Legale si ottiene dalle infiorescenze di canapa essiccate. Sono utilizzate solamente le infiorescenza femminili, il cui contenuto di THC è fissato e rispettato secondo norma di legge. Ogni varietà di cannabis produce principi attivi in diverse quantità, rispetto a tutte le altre.

La cannabis sativa, quella indica e la ruderalis si differenziano per provenienza, per dimensioni e per concentrazione di principi attivi. Spesso le tre diverse specie sono incrociate tra loro per ottenere un contenuto specifico di cannabinoidi, oppure per raggiungere delle rese più consistenti. Dagli incroci si ottengo piante più resistenti a determinate condizioni climatiche. La loro resa, alla fine, è quantitativamente e qualitativamente migliore.

Marijuana Indica e Marijuana Sativa: effetti e differenze d’azione

Si tratta di due diversi prodotti dagli effetti differenti. Simili, ma che in realtà agiscono su parti diverse dell’organismo, portando quindi a conseguenze diverse. La Marijuana Indica ha effetti “stoned”, dalle forte capacità sedative, con effetti che si ripercuotono sull’intero corpo, amplificando le sensazioni percepite. Molti affermano di percepire ogni singolo senso accentuato e molto vigile dopo l’assunzione della Indica. É spesso impiegata per combattere infiammazioni, dolori fisici, spasmi o stati d’insonnia e ansia.

La Marijuana Sativa invece ha un effetto energizzante. Agisce soprattutto a livello mentale. L’assunzione facilita il rilassamento e attenua le sensazioni di stress e oppressione. Molto meno soporifera, rispetto alla sorella Indica, rilassa, ma non addormenta.

Profumi e sapori cambiano in base alle varietà e alla qualità. Ci sono, ad esempio infiorescenze di canapa dal profumo aspro e pungente, ma dolciastro sul finale. Oppure Marijuana Light Legale che riesce a sprigionare un mix di aromi dalle fragranze dolci e fruttate, o ancora aromi fruttati ma pungenti.

Anche nell’aspetto si possono presentare diversamente secondo il fenotipo e la coltivazione. Ci sono infiorescenze di canapa allungate compatte e velate da tricomi lucenti color cristallo, oppure infiorescenze che presentano un colore verde smeraldo, acceso e brillante velato da un’intensa patina di tricomi bianchi cristallini che ne accentuano la bellezza.

Marijuana Legale: cos’è il CBD e quali sono i suoi effetti

Dopo che una qualunque sostanza alimentare è assimilata dall’organismo, subisce un processo di trasformazione (metabolismo). Questo è necessario affinché la sostanza diventi più facilmente assorbibile o eliminabile. La molecola della sostanza una volta trasformata si chiamano “metabolita”. Nella Marijuana Light Legale il metabolita cannabidiolo maggiormente presente è quello conosciuto con il nome di CBD (caratterizzato dall’enzima CBDA-sintetasi).

Il CBD è una delle 80 sostanze chimiche individuate nella composizione della cannabis. É un cannabinoido ed è il secondo elemento maggiormente presente nell’estratto di canapa sativa. Si tratta di un principio attivo subito disponibile all’assimilazione da parte del nostro organismo. Di conseguenza gli effetti benefici sono immediati.

Il CBD ha effetti rilassanti, anticonvulsivanti, antidistonici, antiossidanti, antinfiammatori, favorisce il sonno, è distensivo contro ansia e panico, riduce la pressione endooculare ed è un promettente antipsicotico atipico.

Leggi di Più

Novità
14,50 
15,00 30,00 
15,00 30,00 
15,00 30,00 
15,00 30,00 

Infiorescenze

JASMIN

6,00 79,00 

Infiorescenze

QUEEN GIADA

10,00 149,00 

Infiorescenze

Sour Dream

10,00 149,00 

Infiorescenze

Golden Amnesia

15,00 169,00 

TOP BRAND