Il Canada ha legalizzato la cannabis per uso ricreativo

Il Canada ha legalizzato la cannabis per uso ricreativo

Il Canada è ufficialmente diventato il secondo Paese al mondo dopo l’Uruguay, e il prima del G7, a legalizzare i prodotti a base di cannabis per scopo ricreativo. Obiettivo: combattere il crimine organizzato. Per questo dopo il via libera della Camera, il Cannabis Act è passato al Senato con 52 voti a favore e 29 contrari e, dal 17 ottobre, i canadesi possono acquistare e consumare legalmente la marijuana.
Secondo la Canadian Imperial Bank of Commerce (CIBC) entro due anni l’industria della cannabis varrà ben 6,5 miliardi di dollari, contro i 5,1 miliardi di dollari spesi dai canadesi per acquistare alcolici (per leggere Alcool VS Cannabis, clicca qui).
“Ci siamo impegnati a migliorare il nostro sistema per proteggere meglio la nostra gioventù e sottrarre denaro al crimine organizzato”, ha affermato il primo ministro canadese Justin Trudeau.
Ma non solo: con la legalizzazione della cannabis, ora in Canada ogni famiglia potrà coltivare fino a quattro piante nelle proprie mura domestiche e ogni persona potrebbe detenere fino a 30 grammi di cannabis legale in pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat