SESSO – CON LA MARIJUANA E’ MEGLIO!

Chi consuma cannabis regolarmente può testimoniare che la cannabis rende il sesso più appagante e amplifica il piacere. Uno studio recente indica che, nelle donne, la marijuana aumenta la possibilità si sperimentare un orgasmo gratificante.

La combinazione vincente tra sesso e cannabis è stata scoperta moltissimi anni fa da una popolazione dell’India, consumavano Bhang come bevanda afrodisiaca già nel 4° secolo a.C. chi praticava la filosofia tantrica sapeva che la marijuana e il sesso potevano guidare un individuo verso l’estasi e l’illuminazione cosmica. I consumatori di cannabis moderni sanno per esperienza che la marijuana aumenta il desiderio sessuale, amplificando il piacere e l’orgasmo.

L’avvenire del proibizionismo ha limitato per lungo tempo le ricerche sulla marijuana e i suoi effetti in ambito sessuale. Soltanto recentemente la cannabis è stata legalizzata in varie parti del mondo, e gli  scienziati hanno iniziato ad analizzare le connessioni tra marijuana e piacere sessuale. Uno studio del 2017, ha dimostrato che i consumatori di cannabis erano sessualmente più attivi del 20% rispetto ai non consumatori. Questo conferma ciò che sapevamo già da tempo.

UNA STRAORDINARIA SCOPERTA

Sempre secondo questa ricerca, le donne che consumano marijuana prima dell’attività sessuale, hanno una possibilità maggiore del 2,13 di sperimentare un orgasmo soddisfacente rispetto alle non consumatrici. Inoltre, le donne hanno dichiarato effetti analoghi, indipendentemente dal consumo prima del rapporto sessuale. Questi studi non sono ancora abbastanza approfonditi per poter rappresentare la popolazione generale, tuttavia i primi risultato sono molto positivi e indicato che la cannabis potrebbe amplificare la libido, la performance sessuale e l’orgasmo.

Un precedente studio ostetrico della Dr.ssa Becky Lynn (ostetrica alla Saint Lois University nel Missouri), ha analizzato i dati di alcune pazienti: le pazienti hanno completato il questionario anonimo e i risultati hanno confermato che l’uso della marijuana migliora il rapporto sessuale in termini di appagamento, eccitazione e orgasmo. Tra le 373 donne coinvolte, 176 erano consumatrici regolari di cannabis e nel complesso il gruppo era prevalentemente razza bianca ed eterosessuale.

I risultati hanno evidenziato un aumento dei valori in ciascun settore, confermando che le consumatrici di cannabis avevano esperienze sessuali appaganti. Il 68,5% delle donne che consumavano marijuana prima del rapporto sessuale aveva un generale aumento del piacere durante la pratica. Il 60,6% dichiarava un aumento dell’eccitazione, mentre il 52,8% riferiva di aver sperimentato un orgasmo più soddisfacente.

PERCHE’??

Come funziona? Il meccanismo che permette alla marijuana di raggiungere tali traguardi non è ancora del tutto chiaro, poiché le ricerche sul sistema andocannabinoide sono ancora ad uno stato iniziale. Il sistema endocannabinoide è stato scoperto negli anni 90’ e solo oggi, con la progressiva diffusione della legalizzazione, è possibile svolgere studi più approfonditi sull’argomento.

Il sistema endocannabinoide si estende su tutto il corpo umano, ad è presente soprattutto nell’apparato digerente, nella pelle, nel sistema nervoso e in varie zone del cervello che regolano le funzioni sessuali. Anche l’ipotalamo e la corteccia prefrontale che producono gli enzimi responsabili del piacere (come serotonina, dopamina, ossitocina) possiedono ricettori endocannabinoidi. La dopamina è un importante ormone che influisce sull’appagamento sessuale. La marijuana è in grado di stimolarne la produzione, e ciò potrebbe contribuire ad aumentare l’eccitazione sessuale femminile.

Chiaramente svolgere diversi studi su varie situazioni, come orientamento sessuale, sesso, etnie e varie peculiarità della straordinaria creatura umana. Tuttavia ricerche iniziali indicano chiaramente che il consumo di marijuana è in grado di migliorare l’attività sessuale. Questo non fa che confermare ciò che gli appassionati di cannabis sanno da secoli.

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.