BASTONCINI DI INCENSO ALLE ERBE FATTI IN CASA!

bastoncini di incenso

Fare dei bastoncini di incenso è molto facile, seguendo queste indicazioni e consigli, potrai fare delle fantastiche creazioni che daranno atmosfera con i loro aromi.

I bastoncini di incenso riempiono immediatamente ogni ambiente di profumate fragranze, generando un’atmosfera rilassante. Questi bastoncini vengono usati spesso durante cerimonie religiose e spirituali. Non c’è da meravigliarsi, considerando gli effetti che producono su mente e spirito. Infatti secondo alcuni documenti scientifici, l’incenso può produrre effetti positivi sul corpo e sulla mente. Può favorire la lucidità mentale e il rilassamento. In base alle erbe utilizzate, l’incenso potrebbe agire in modo simili all’aromaterapia.

Gli oli essenziali contenuti nelle diverse erbe sprigionano svariati effetti benefici appena si diffondono nell’aria. Alcuni incensi possono anche stimolare la creatività, aumentare il desiderio sessuale e migliorare l’autostima.

Vediamo insieme come preparare gli incensi in modo naturale e creativo, visto che alcuni bastoncini venduti in commercio contengono sostanze dannose, che possono parzialmente nuocere l’organismo e creare disturbi respiratori.

La consapevolezza che l’incenso è stato creato artigianalmente con le tue mani sarà fonte di gratificazione personale. Quindi ecco gli elementi essenziali per iniziare:

  • Un frullatore o mortaio
  • Un paio di ciotole
  • Dei misurini
  • Un cucchiaio
  • Un tagliere
  • E CREATIVITA’

LE MATERIE DA USARE:

  • Scegliere un aroma: basterà scegliere un’erba che abbia un gusto che ti piace. O usare erbe diverse che insieme formano un’aroma gradevole. Le più popolari sono: mirra, lavanda, sandalo, ginepro, cannella.
  • Scegliere una base: è una sostanza che brucia in modo omogeneo e graduale nel tempo, proprio per evitare che il bastoncino bruci tutto subito. La base deve avere un aroma gradevole, che si fonde con il resto delle fragranze. Oppure sceglierne una inodore. La maggior parte delle basi è ricavata da piante legnose, il legno di sandalo e salice. Spesso viene usato anche il carbone.
  • Il liquido: come liquido l’opzione più conveniente è usare l’acqua, ma si possono usare anche oli, come olio al CBD e tinture a base di erbe. Essi aggiungeranno una sfumatura aromatica intrigante al risultato finale.
  • Il colore: se vuoi che i tuoi incensi abbiano un aspetto accattivante, devi aggiungere un colorante, si possono mettere coloranti alimentari oppure un’erba che ha una pigmentazione particolare come alcuni tipi di cannabis light.
  • L’agente legante: per finire c’è bisogno di un materiale che unisca tutto il composto, quindi una resina vegetale o una gomma vegetale naturale. La gomma ebraica è un’altra valida alternativa. Anche la gomma adragante può essere usata come legante per formare dei bastoncini di incenso ben rifiniti.

BASTONCINI DI INCENSO: ISTRUZIONI PER REALIZZARLI

bastoncini di incenso

Bisogna assicurarsi prima di tutto che le erbe che stiamo utilizzando siano bene esiccate. Poi sminuzzarle o tritarle con il frullatore o un mortaio fino a che non risulta una polvere finissima.

Unire le erbe polverizzate alla nostra base. La porzione deve essere 2 parti di erba per 1 di base. La quantità da utilizzare dipende esclusivamente dalla grandezza del bastoncino che desiderate realizzare. Usare il cucchiaio e il dosatore per misurare ogni ingrediente con precisione.

Una volta ottenuto il composto, usa 3 parti di liquido per ogni 5 di composto. Il liquido permetterà al legante di trasformarsi da polvere a colla aggregante. Con il cucchiaio aggiungi poco a poco l’agente legante al composto, fino ad ottenere una consistenza pastosa.

Una volta raggiunta questa consistenza si può iniziare a scatenare la fantasia. Con il tuo impasto puoi fare svariate forme, come dei coni, arrotolarlo su dei bastoncini o fare delle palline da metterle poi su un braciere.

Posizionare i prodotti finiti su un tagliere in modo che si asciughino perfettamente.

Una volta asciutti, inserire l’incenso creato all’interno di contenitori o sacchettini ermetici, così da conservare l’aroma e la freschezza.

CONSIGLI SU COME USARE I TUOI INCENSI

Una volta che il prodotto è pronto all’uso, è il momento di bruciarlo!

Se avete realizzato dei bastoncini, puoi posizionarli su un apposito porta-incenso o inserirlo all’interno di un vaso di terra. Accendere l’estremità.

Se invece hai realizzato dei coni, puoi collocarli su un piattino e bruciarne la sommità. Bruceranno proprio come dei classici bastoncini di incenso. il metodo “grezzo” delle palline da collocare su un braciere può essere particolarmente adatto per rilassarsi durante un bagno caldo o durante una cena a lume di candela.

Puoi bruciare i tuoi incensi durante una sessione di meditazione o mentre fumi cannabis, per circondarti di vibrazioni mistiche e positive.

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.